Presentata alla stampa la piattaforma web per la promozione turistica sviluppata per l'Agenzia Turistica Locale di Alessandria, Alexala.




“Tecnologia e rapporto umano”, questo è il binomio che chi era presente alla conferenza  stampa di presentazione della edizione on-line del workshop Feeling Good, pochi giorni fa, ha colto come parola d’ordine per le strategie operative dell’Agenzia Turistica di Alessandria.  E questo  binomio tanto più emerge mentre Alexala presenta, col suo Presidente, Gianni Crisafulli, e l’Assessore al Turismo della Provincia di Alessandria, Cesare Miraglia, uno dei punti forti del Piano Operativo Triennale 2011-2013.

Nasce S.I.D. (Sistema Interno di Distribuzione), con il contributo dell’Assessorato al Turismo della Regione Piemonte sulla linea di finanziamento “Piemonte sei a Casa” ( destinato ad azioni per l’accoglienza turistica), realizzato in stretta collaborazione con la Provincia di Alessandria, con il supporto  della Società Chintana di Torino e con lo sviluppo tecnico del sistema informatico da parte di Enesi. 

S.I.D. è un sistema informatico che razionalizza e rende efficace l’intero patrimonio dell’offerta turistica della nostra provincia, rendendolo fruibile al turista attraverso la preziosa intermediazione degli uffici informazione (I.A.T.) dell’intero territorio, eliminando le disomogeneità e gli inevitabili vuoti informativi.

E’ quello che in termini di marketing si chiama CRM (Customer Relationship Management), che ogni operatore front line, nell’ambito dell’accoglienza turistica, deve perseguire, unendo l’autenticità del  rapporto umano alla precisione del servizio, aiutato dalle Information Technology.

E’ il presidente di Alexala, Gianni Crisafulli, che tiene a sottolineare gli obiettivi  che il progetto S.I.D. si è posto e che ha richiesto oltre un anno di lavoro: “Con S.I.D. abbiamo voluto  attivare un’attenta azione di distribuzione e aggiornamento degli strumenti di promozione, coordinata con gli attori della rete di accoglienza locale (IAT), per offrire informazioni aggiornate e puntuali sulle risorse turistiche locali e per guidare al meglio il turista nella visita del territorio, individuando uno strumento operativo capace di coordinare lo scambio di informazioni tra i punti di Informazione e Accoglienza Turistica (IAT) territoriali, così da rendere più efficiente ed efficace il sistema informativo rivolto sia al turista sia ai cittadini-residenti e, infine, comunicando un’immagine “integrata” del sistema turistico provinciale. Tutto ciò sempre con un’attenzione particolare a che il fattore tecnologico sia al servizio del fattore umano,  poiché solo la conoscenza diretta dei nostri operatori e la loro sensibilità al territorio possono garantire un servizio di qualità”.

“Con il lancio di questa nuova piattaforma integrata, il sistema turistico alessandrino si mostra ancora una volta virtuoso e all’avanguardia nel panorama regionale – sottolinea l’assessore al Turismo della Regione Piemonte, Alberto Cirio – L’innovazione tecnologica oggi è alla base di tutti i comparti economici e il turismo, in quanto industria a tutti gli effetti, non può prescindere da questa priorità. Poter accedere facilmente a un ricco patrimonio di informazioni, condivise in rete, renderà più efficace e operativo il lavoro di coloro che sono ogni giorno il front office del nostro sistema turistico e, di conseguenza, farà crescere la qualità dell’accoglienza da offrire ai nostri visitatori”.

Operativamente, per impostare il lavoro, sono state intraprese due azioni:1) è stato sviluppato  un sistema informativo web-based condiviso, contenente l’intera offerta turistica della provincia di Alessandria, strumento operativo per la gestione dei servizi di informazione e accoglienza turistica erogati dagli uffici IAT provinciali;2) è stata stimolata e promossa una attività di relazioni operative  tra gli operatori IAT, ATL e il territorio, attraverso azioni di formazione e tutoring, focalizzate in particolare sulla promozione della cultura del “fare sistema”, sulle tematiche dell’accoglienza turistica, sulla promozione turistica e gli strumenti del web 2.0, sulla cultura della qualità dei servizi.

Ma come funziona S.I.D? S.I.D. è un database dinamico, accessibile con account da una qualsiasi postazione pc connessa ad internet.Attualmente contiene 2.755 risorse censite,  suddivise (si veda documento allegato alla cartella stampa),  in 7 bacini territoriali (corrispondenti ai 7 Iat della provincia), 18 ambiti e 119 categorie, che costituiscono l’intera offerta turistica del territorio, dai servizi, ai beni naturalistici e storico architettonici,  alle strutture ricettive e di ristorazione, e così via. Inoltre, ancora in fase di implementazione e a regime da dicembre, 3.000 eventi suddivisi in 13 tipologie.

Presentata alla stampa la piattaforma web per la promozione turistica sviluppata per l'Agenzia Turistica Locale di Alessandria, Alexala.

Attraverso la funzione “Ricerca”, che si basa sull’utilizzo di filtri di selezione, l’operatore addetto al front line può:

1. consultare le informazioni di ogni risorsa turistica (anagrafica, descrizione, periodo e orario di apertura/chiusura, consultazione di allegati)

2. verificare la geolocalizzazione della risorsa su mappa (google maps), selezionare più risorse individuate tramite il sistema di ricerca e creare un pdf contenente le informazioni di ciascuna risorsa. Il pdf può essere stampato e consegnato direttamente al richiedente oppure può essere inviato via email;

3. creare un “itinerario” contenete le indicazioni stradali necessarie per raggiungere le risorse selezionate.

4. raccogliere informazioni anagrafiche sui contatti archiviati, profilati attraverso la funzione di “Ticketing”, a fini statistici;

5. verificare la correttezza delle informazioni contenute nel S.I.D. e segnalare eventuali aggiornamenti, errori o modifiche.

E’ prevista la funzione di importazione ed esportazione dei dati, attraverso metodi standard (XML, CSV), per consentire al Sistema di alimentare i contenuti di eventuali siti web (in primis il sito www.alexala.it), info point, o l’utilizzo delle informazioni contenute nel S.I.D. per altri strumenti o azioni di promozione.

Come si può intuire, il progetto ha richiesto molti mesi di lavoro, in parte di tipo tecnico e in gran parte anche di accompagnamento  costante  degli operatori degli IAT, cosi che il progetto stesso potesse essere “metabolizzato” e tarato sulle esigenze concrete e conosciute proprio da chi sarà preposto all’utilizzo.Nei mesi di luglio e agosto 2012 è avvenuta la fase di sperimentazione-test del db e sono state organizzate delle visite “informative” presso gli uffici IAT durante le quali:- sono state presentate le funzionalità del Sistema alle operatrici/agli operatori IAT;- sono state consegnate le credenziali (account e password) per l’accesso;- sono stati raccolti suggerimenti e contributi per migliorare l’applicativo.

Ma non finisce qui! Il Sistema è stato studiato e realizzato in maniera fortemente modulare e scalabile, in modo da permettere l’implementazione di nuove caratteristiche e funzionalità; a fornire le prime anticipazioni è  l’Assessore al Turismo della Provincia di Alessandria, Cesare Miraglia: “Nel prossimo anno l’idea di sviluppo del S.I.D., nell’ecosistema WEB che verrà attivato dalla Società EXPO in vista dell’esposizione universale in programma a Milano dal 1° maggio al 31 ottobre 2015 prevederà altri importanti avanzamenti : l’integrazione dei contenuti del Sistema nei portali turistici istituzionali, l’accesso al database esteso ad altri soggetti coinvolti nella rete dell’accoglienza locale, ma ancora più ambizioso, un progetto a cui puntiamo e che vede  Provincia e Comune di Alessandria, con Alexala e Con.Tur.Al,  insieme per l’inserimento del S.I.D. all’interno del sistema informativo EXPO 2015”.

CATEGORIA:
Inside Enesi
TAG:
alexala , accoglienza turistica, sistema interno di distribuzione